In 10 anni aiutiamo le aziende a raggiungere i loro obiettivi finanziari e di branding. Onum è un'agenzia SEO basata sui valori dedicata.

CONTATTI
Hack di localizzazione Nuove caratteristiche

Calcolo della domanda di mercato: i tuoi clienti vogliono davvero i tuoi prodotti?

È risaputo che per qualsiasi imprenditore immettere un nuovo prodotto sul mercato è sempre una sfida, poiché sono molti i fattori che potrebbero influenzare il nostro piano aziendale , compresa la domanda. Se hai intenzione di lanciare un nuovo prodotto, vuoi assicurarti di conoscere la tua nicchia e la probabilità di avere un'offerta sufficiente per la domanda per evitare magari una grande perdita. In questo articolo, troverai molte ragioni per cui il calcolo della domanda di mercato influenzerà il tuo piano in modo appropriato se consideri alcuni dettagli.

Conoscendo l'importanza di determinare il successo o il fallimento dei nostri nuovi prodotti sul mercato, è essenziale comprendere che la domanda del mercato ci aiuterebbe a stabilire alcuni aspetti della nostra attività come strategie di prezzo, iniziative di marketing, acquisti tra gli altri. Calcolare la domanda del mercato ci farebbe sapere quante persone comprerebbero i nostri prodotti, se sono disposte a pagare per questo, per questo è importante tenere a mente non solo i nostri prodotti disponibili ma anche quelli dei nostri concorrenti.

La domanda del mercato oscilla a causa di diversi fattori, che influenzano il prezzo. Più persone acquistano i tuoi prodotti significa che sono disposti a pagare per questo e questo aumenterebbe il suo prezzo, una nuova stagione o anche un disastro naturale farebbero diminuire la domanda e il prezzo. La domanda di mercato obbedisce al principio della legge della domanda e dell'offerta. Secondo The Library of Economics and Liberty “La legge dell'offerta afferma che la quantità di un bene fornito (cioè la quantità che i proprietari oi produttori offrono in vendita) aumenta all'aumentare del prezzo di mercato e diminuisce al diminuire del prezzo. Al contrario, la legge della domanda (vedi domanda ) dice che la quantità di un bene richiesto diminuisce all'aumentare del prezzo, e viceversa ”.


Quando si effettuano ricerche di mercato è importante considerare quante più persone possibile, anche se sarebbe più facile concentrarsi su coloro che amerebbero il tuo prodotto, ci saranno persone che sarebbero più propense a pagare per un prodotto specifico ma non lo farebbero definisci il tuo obiettivo. Ad esempio, alcune persone sono più interessate ai prodotti di bellezza vegani, ma ciò non determinerebbe se il nostro prodotto è attraente o meno per un universo di potenziali clienti. La domanda di mercato si basa su più della domanda individuale, più dati raccogli più affidabili sono le informazioni.

Una curva di domanda di mercato si basa sul prezzo del prodotto, l'asse "x" rappresenta il numero di volte che il prodotto è stato acquistato a quel prezzo e l'asse "y" rappresenta il prezzo. La curva rappresenta il modo in cui le persone acquistano meno il prodotto perché il suo prezzo è aumentato. Secondo myaccountingcourse.com La curva della domanda di mercato è un grafico che mostra la quantità di beni che i consumatori sono disposti e in grado di acquistare a determinati prezzi.

Source: https://www.myaccountingcourse.com/accounting-dictionary/market-demand-curve

Sia che tu voglia calcolare la tua domanda di mercato a livello locale o globale, comporta la ricerca di informazioni, dati e studi sul tuo settore. Potresti aver bisogno di diversi metodi per raccogliere le informazioni, puoi osservare fisicamente il mercato e persino utilizzare giornali, riviste, negozi di e-commerce e social media per determinare cosa è di tendenza e cosa i tuoi clienti compreranno in un determinato periodo di tempo. Potresti anche provare alcuni esperimenti come vendere un prodotto a un prezzo scontato e vedere come reagiscono i tuoi clienti, inviare sondaggi via e-mail o sui social media è un'ottima idea per prodotti o servizi da condividere con i clienti e per loro di inoltrarlo ai loro contatti, chiedendo cosa pensano di alcuni aspetti dei tuoi prodotti, alcuni di questi sondaggi sarebbero utili su scala locale.

Quando si tratta di un'azienda locale disposta a far crescere il mercato di riferimento, calcolare la domanda del mercato a livello globale attraverso i metodi precedentemente menzionati rappresenta un passo importante per comprendere i clienti, i concorrenti e, naturalmente, la domanda. Questo li aiuterebbe ad espandersi e crescere su scala globale, ma ci sono modi più semplici per raggiungere un pubblico più ampio? È possibile vendere il nostro prodotto fuori dalla nostra città natale? Questo è quando la tecnologia fa la sua parte nel nostro business plan.

Che cosa succede quando si parla di commercio elettronico?

L'e-commerce, come dice il nome, riguarda il commercio elettronico o internet, la nostra attività viene gestita online e utilizza Internet per le nostre transazioni di prodotti o servizi. Al giorno d'oggi ci sono diverse piattaforme per questo tipo di attività e da un negozio online a un sito Web per vendere i tuoi servizi, piattaforme come Shopify, Wix, Ebay e Weebly sono diventate la migliore risorsa per le aspirazioni di business online degli imprenditori.


Tipi di modelli di e-commerce

Troveremo diversi tipi di modelli di business dell'e-commerce a seconda dell'interazione business-consumer. Secondo shopify.com abbiamo:

Business to Consumer (B2C): quando il prodotto viene venduto direttamente al consumatore.
Business to Business (B2B): in questo caso gli acquirenti sono altre entità aziendali.
Consumer to Consumer (C2C): quando i consumatori pubblicano un prodotto online affinché altri consumatori lo acquistino.
Consumer to Business (C2B): qui un servizio è offerto a un'impresa da un consumatore.

Alcuni esempi di e-commerce sono vendita al dettaglio, all'ingrosso, dropshipping, crowdfunding, abbonamento, prodotti fisici, prodotti e servizi digitali.

Il primo vantaggio di un modello di e-commerce è probabilmente il fatto di essere costruito online, dove chiunque può trovarti, non importa dove si trovi, un business internazionale sta sicuramente prendendo piede se vuoi iniziare il tuo piano. Un altro vantaggio è il basso costo finanziario, pensaci, avresti bisogno di un sito web invece di un punto vendita fisico e di tutto ciò che richiede dalla progettazione alle attrezzature e al personale. I best-seller sono più facili da mostrare e, naturalmente, sarebbe più facile influenzare i tuoi clienti ad acquistare i prodotti più recenti o quelli che consideriamo essenziali nel nostro inventario. Questi aspetti potrebbero fare un'enorme differenza quando iniziamo un business plan o per coloro che vogliono portare la propria attività da un luogo fisico alla piattaforma di business online.

Indipendentemente dal tipo di attività che si desidera avviare, probabilmente si desidera che sia basata su un prodotto con una domanda stabile, sappiamo che la domanda del mercato oscilla perché alcuni prodotti sono stagionali ma ci sono prodotti o servizi con una domanda più stabile durante l'anno . Sebbene le informazioni importanti provengano direttamente dai tuoi clienti, al giorno d'oggi ci sono diversi modi per ottenere informazioni preziose come i social media ei motori di ricerca.

In che modo i social media e i motori di ricerca potrebbero aiutare?

Questo è probabilmente uno dei modi più semplici e veloci per entrare in contatto con i tuoi clienti e anche per conoscerli un po 'meglio. Al giorno d'oggi abbiamo diverse applicazioni come Twitter , Pinterest , Facebook o Instagram per condividere e cercare informazioni, prodotti e servizi che amiamo.

Usa i social media per inserire parole chiave e trovare diversi post correlati a quella parola chiave, post che ti consentirebbero di trovare informazioni sui pensieri, le aspettative e i sentimenti delle persone su determinate tendenze, prodotti o servizi. La ricerca di casi di studio, rapporti di settore e informazioni sulle vendite di prodotti sulla tradizionale ricerca di Google sarebbe un buon inizio, i risultati ci aiuterebbero a determinare la domanda su prodotti specifici durante un determinato periodo di tempo, è anche importante tenere presente il prezzi e concorrenti.

Utilizza strumenti di ottimizzazione per i motori di ricerca come:

Secondo la SEO Starter Guide di Google, la SEO è il processo per migliorare il tuo sito per i motori di ricerca e anche il titolo professionale di una persona che lo fa per vivere.

Keyword Surfer , un componente aggiuntivo gratuito di Google Chrome in cui ottieni informazioni dalle pagine dei risultati del motore di ricerca, mostra il volume di ricerca, i suggerimenti chiave e il traffico organico stimato per ogni pagina classificata.

Puoi anche digitare parole chiave per vedere frequentemente gli utenti che effettuano ricerche relative a tali argomenti su Google Trends , questo sarebbe uno strumento utile per le informazioni locali.

Uno strumento come Google Keyword Planner ti aiuterebbe a cercare le parole chiave ei risultati sarebbero basati sulla frequenza di ricerca su un termine mensile. Avresti bisogno di un account Google Ads per questo. Se la tua idea è quella di indirizzare gli annunci a un paese diverso, è possibile anche con questo strumento.

Soure: https://www.seo.com/blog/seo-trends-to-look-for-in-2018/
 

Nel curriculum, tutti abbiamo avuto quel piano aziendale e l'idea di un nuovo prodotto, alcuni di noi vogliono gestire un'attività fisica e altri inizieranno l'avventura di un business online. È importante non solo conoscere le basi e ciò che ci aiuterebbe ad avviare un'attività di successo, ma anche conoscere i nostri clienti e cosa darebbe loro soddisfazione dai nostri prodotti. Sebbene l'osservazione tradizionale sia efficiente, oggigiorno contiamo sui social media e sui motori di ricerca per aiutarci in questo processo ed è tutto basato sulle preferenze dei nostri clienti. Il lancio del nostro prossimo prodotto sulla base di un buon calcolo della domanda di mercato ci aiuterebbe a far crescere la nostra attività su scala locale o globale e eviterà sicuramente le perdite.

Ora che conosci l'importanza della ricerca sulla domanda di mercato, cosa cambieresti nel tuo piano aziendale?

Autore

Veronica M

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *