In 10 anni aiutiamo le aziende a raggiungere i loro obiettivi finanziari e di branding. Onum è un'agenzia SEO basata sui valori dedicata.

CONTATTI
Servizio di traduzione di siti web

I dieci (10) suggerimenti migliori che miglioreranno il tuo SEO e-commerce nel 2020

Una cosa su Search Engine Optimization (SEO) è che è un processo che aiuta a migliorare la visibilità del tuo sito web sui motori di ricerca. Quando il tuo sito web ha un posizionamento più alto, ci sarà più traffico che alla fine si tradurrebbe in più vendite. Tutti vogliono più vendite per il loro sito di e-commerce e allo stesso modo anche tu.

Potrebbe essere molto facile per i proprietari di grandi imprese o grandi imprese migliorare il loro SEO eCommerce rispetto alle piccole imprese perché hanno risorse sufficienti per gestirlo. A differenza delle piccole imprese che potrebbero non disporre di risorse, denaro e tempo necessari. Per tali piccole imprese, migliorare la SEO dell'e-commerce può essere una responsabilità enorme. Anche se questo può essere vero, ma se assicuri strategie adeguate per migliorare il tuo SEO eCommerce, vedrai che non è così difficile come potresti aver pensato.

In questo articolo, discuteremo i primi dieci (10) suggerimenti che possono aiutarti a migliorare notevolmente il tuo SEO eCommerce. Ora prendiamoli uno dopo l'altro.

1. Varia la tua strategia SEO - Diversifica:

Come uomo d'affari di eCommerce, vorrai applicare diverse strategie diverse per il tuo sito eCommerce invece di utilizzare solo un approccio singolare. Ad esempio, molti proprietari di siti Web di e-commerce hanno una campagna o un approccio pay-per-click come la quota maggiore della loro strategia SEO. In verità, le campagne pay-per-click sono molto efficaci nell'indirizzare il traffico ai loro siti web, ma con il tempo si verifica un aumento giornaliero del costo di tale campagna. E se provi a ridurre al minimo i costi fermandoti a effettuare i pagamenti, il tuo ranking SEO si ridurrà drasticamente.

Quindi il punto è che invece di fare affidamento su un approccio singolare, varia il tuo approccio implementando diversi approcci alla guida del traffico.

2. Inizia a scrivere:

Un articolo di Ramona Sukhraj su `` Statistiche sui blog per potenziare la tua strategia '' ha osservato che esiste una probabilità 13 volte maggiore di ottenere un ritorno sull'investimento (ROI) positivo, il 67% in più di lead per il marketing B2B rispetto ad altri e pagine indicizzate di circa il 434% per i siti web dei professionisti del marketing che danno la priorità ai blog.

Sarai d'accordo sul fatto che il blogging è un mezzo potente per rendere il tuo sito web più visibile sui motori di ricerca. Questo è il motivo per cui molti siti di e-commerce, più che mai, stanno adottando questo metodo per fornire contenuti essenziali e significativi ai visitatori del loro sito web.

Ti stai preoccupando di come inizierai a configurare il tuo blog? Bene, se ti piace creare e sviluppare il tuo blog dal livello base a quello avanzato, puoi leggere di più su questo nell'articolo "Come iniziare un blog". E se non sei pronto per questo, alcune delle piattaforme di e-commerce come Shopify hanno già una sezione di blog incorporata che non richiede di iniziare a costruire da zero.

3. Rivedi i contenuti duplicati:

Devi aver sentito prima che Google sanziona i contenuti che sono duplicati di altri. Il fatto che i siti di e-commerce abbiano molti prodotti e descrizioni di prodotti che sembrano molto simili li rende soggetti a tale sanzione. Per essere sicuro che i tuoi contenuti non siano un duplicato di altri contenuti, dovresti rivedere i tuoi contenuti effettuando un controllo del sito. Se si verificano problemi dopo l'audit, puoi risolverli utilizzando gli URL canonici.

4. Ottimizza la tua scheda di prodotto:

Negli articoli precedenti, abbiamo parlato di come per aumentare le vendite su Shopify. Sotto questa sezione, ora evidenzieremo sei (6) cose che puoi fare per ottenere il tuo elenco prodotti ottimizzato.

  • Assicurati che i titoli e la descrizione dei prodotti siano chiari

Per fare ciò, puoi utilizzare parole chiave lunghe come "cintura nera di Gucci" invece di scrivere semplicemente "cinture". Inoltre, rimuovi o non utilizzare parole che i potenziali clienti probabilmente non cercheranno.

Quando si tratta di nominare, c'è una convenzione. Assicurati di seguire questa convenzione. Questo è Brand -> Nome prodotto -> Colore -> Stile -> Materiale -> Dimensioni -> Caratteristiche.

  • Ottimizza le tue categorie di prodotti utilizzando i test A / B

Esegui test A / B per vedere quali prodotti funzionano meglio perché più categorie di prodotti non sono consentite su molti motori di acquisto comparativo (CSE)

  • Usa immagini di alta qualità.
  • Assicurati che l'URL (Uniform Resource Locator) del tuo elenco di prodotti sia solo testo.

Tieni d'occhio i link interrotti.

  • Per evitare la caduta dell'elenco, assicurati che il budget giornaliero sia aggiornato.
  • Aggiorna il tuo campo dati.

Questo è molto importante perché non sarà adatto se facendo clic su un prodotto specifico, il cliente scopre che è esaurito. Se tale situazione persiste, avrai una maggiore frequenza di rimbalzo sul tuo sito.

5. Perfeziona le immagini dei tuoi prodotti:

È molto buono e consigliabile utilizzare immagini di alta qualità per il tuo sito. Assicurati inoltre che la tua parola chiave contenga attributi alt pertinenti. In modo che i motori di ricerca possano relazionarsi rapidamente con i tuoi contenuti e quindi rendere più facile per gli utenti individuare i contenuti desiderati.

6. Disporre di meta descrizioni univoche per ogni pagina Web:

Non commettere mai l'errore di avere le stesse descrizioni Meta per tutte le pagine del tuo sito web. Ricorda che i tuoi contenuti sono per umani intelligenti. Quindi, quando hai una descrizione Meta, assicurati di avere descrizioni diverse per ciascuna delle pagine.

7. Semplifica la navigazione nel tuo sito:

Le pagine dei tuoi prodotti dovrebbero essere progettate in modo tale che sarà facile per i visitatori del tuo sito web navigare. Puoi renderlo così facile che con un solo clic dalla tua home page o dagli articoli del blog, i visitatori possono entrare in contatto con i prodotti desiderati. Sarà disastroso per la tua attività se permetti ai visitatori di continuare a cercare nella tua pagina per molto tempo prima di vedere quello che stanno cercando perché le persone al giorno d'oggi non sono così pazienti per questo ei motori di ricerca non restituiranno il risultato a causa della difficoltà di navigazione il tuo sito.

8. Perfeziona il testo di ancoraggio del sito:

Il testo cliccabile con un collegamento ipertestuale che appare sul tuo sito è noto come testo di ancoraggio. C'è questo errore comune che molte persone tendono a fare nel corso dell'utilizzo del testo di ancoraggio. L'errore di utilizzare testi di ancoraggio come "clicca qui", "fai clic su QUESTO" o "Inserisci qui" per indirizzare le persone a saperne di più su determinate cose. Potresti aver notato questo errore anche nei nostri articoli precedenti. Vale a dire che quasi tutti, anche tu a volte, hanno commesso l'errore.

Dovresti provare a utilizzare parole chiave per i link e questo ti aiuterà a migliorare il tuo SEO di e-commerce. Ad esempio, se vuoi indirizzare le persone a saperne di più su ConveyThis, invece di usare "clicca qui", puoi usare "scopri di più su una soluzione speciale che aiuta con la traduzione del sito Web e l'automazione della localizzazione utilizzando una singola riga di codice visitando ConveyThis".

9. Migliora il tuo sito per adattarsi ai dispositivi mobili:

A parte l'errore di utilizzare il testo di ancoraggio in modo inappropriato, un altro errore che alcuni stanno commettendo è che i loro siti Web non sono progettati per ospitare i telefoni cellulari. Ma la verità è che è probabile che molti utenti di Internet navigino in Internet con i loro telefoni. Non farà bene alla tua attività se il tuo sito non è ottimizzato per i dispositivi mobili. A parte il fatto che molti visitatori vorranno sfogliare il tuo prodotto utilizzando il proprio telefono, un sito web ottimizzato per i dispositivi mobili ha una maggiore considerazione quando si tratta di ranking di Google.

Mentre prevedi di lanciare il tuo sito, assicurati che sia ottimizzato per ospitare dispositivi mobili come telefoni e tablet. E sarà meglio rivedere il tuo sito web se ne hai già avviato uno per verificare se è migliorato per i dispositivi mobili. Un modo per verificare è visitare il sito Web con un telefono da soli e vedere come apparirà su di esso per analizzare l'esperienza dell'utente.

Potresti anche voler utilizzare strumenti di test ottimizzati per dispositivi mobili di Google per controllare. Puoi farlo semplicemente inserendo l'URL del tuo sito e da lì Google restituirà la risposta in bianco o nero per indicare se è mobile friendly o meno. Se scopri che non è mobile friendly, puoi renderlo mobile friendly installando il plug-in mobile o se ciò non è soddisfacente puoi provare a cambiare i temi. Tuttavia, se il problema persiste, è necessario riprogettare o revisionare l'intero sito web.

10. Miglioramento del tempo di caricamento della pagina:

Tutti i proprietari di siti dovrebbero preferire le pagine che si caricano come un jet a quelle che si caricano come una lumaca. Questo perché le pagine che si caricano lentamente scoraggeranno i visitatori e quindi porteranno a una frequenza di rimbalzo più elevata che avrà un effetto negativo sulla SEO del tuo e-commerce.

eCommerce Page Insights è uno strumento che può aiutarti ad analizzare la velocità del tuo sito. Come puoi vedere nell'immagine qui sotto, inserisci il tuo URL nel campo fornito nella pagina, quindi fai clic su ANALIZZA. Google analizzerà la pagina e ti informerà delle aree che necessitano di aggiustamenti o miglioramenti. Quando vedi queste aree, prova a regolarle di conseguenza.

In questo articolo, abbiamo discusso i primi dieci (10) suggerimenti che possono aiutarti a migliorare notevolmente il tuo SEO eCommerce. Questi suggerimenti, se applicati, ti aiuteranno con la SEO del tuo e-commerce. Tuttavia, ci vuole tempo per ottenere un SEO migliorato, ecco perché è un impegno a lungo termine. Quindi non aspettarti di vedere risultati dall'oggi al domani. Mantieni l'impegno e otterrai una migliore SEO per l'eCommerce.

Autore

Kavita ramgahan

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *