Localizzazione per il mercato del Medio Oriente: strategie di successo con ConveyThis

Scopri le strategie per avere successo nella localizzazione per il mercato del Medio Oriente con ConveyThis, utilizzando l'intelligenza artificiale per traduzioni culturalmente rilevanti.
Trasmetti questa demo
Trasmetti questa demo
Senza titolo 7 1

Secondo Wikipedia, il Medio Oriente è una regione “transcontinentale”. Ciò indica che l'area denominata Medio Oriente è costituita da paesi di diversi continenti. Sarai d'accordo sul fatto che, a causa della sua vasta copertura, ci sono diverse culture, lingue, norme, valori e tradizioni. Questi fattori alludono al fatto che il Medio Oriente è uno dei mercati in forte espansione e in accelerazione nel mondo.

Il Medio Oriente è una regione invitante per gli affari per i marchi ricchi. I marchi di lusso possono godere di questa bellissima opportunità. Un recente sondaggio di Goldstein Research ha indicato che c'è un aumento delle vendite e degli acquisti di prodotti di lusso in questa regione di circa il 70% dei consumatori. Questa statistica mostra che la spesa per il lusso in Medio Oriente è di gran lunga superiore a quella dei grandi mercati (vale a dire il 53% della spesa dei consumatori) in luoghi come il Giappone, gli Stati Uniti e l'Europa.

C'è un grande potenziale di business in Medio Oriente, specialmente per coloro che possono attingere a tale opportunità di esplorare la sua geografia di marketing. Una cosa a cui prestare attenzione è avere un'ipotesi errata e scarsa del tasso di successo aziendale in Medio Oriente. Sottovalutare il potenziale successo di una posizione geografica che funge da casa per oltre 400 milioni di persone che vivono in 17 paesi separati è un approccio sbagliato per avere successo in un mercato del lusso.

Ecco perché in questo articolo viaggeremo insieme in Medio Oriente per esplorare le cose e vedere come la localizzazione per questo mercato di lusso pronto per la raccolta può essere effettuata in modo semplice ed efficace.

Medio Oriente

Al termine “Medio Oriente” è stato attribuito un significato diverso. Sebbene molti abbiano usato o siano entrati in contatto con il termine, tuttavia è difficile per loro identificare i paesi che rientrano in questa regione. Uno dei motivi principali per cui c'è una complicazione nella definizione del termine è la politica. Diamo un breve sguardo allo sfondo del Medio Oriente.

Il termine “Medio Oriente” nasce nel 19 ° secolo quando gli strateghi del gruppo militare britannico cercano di definire l'area tra l'Estremo Oriente e “l'Occidente” (l'Europa). Questo è il motivo per cui, a differenza di altre regioni che hanno un confine standard come demarcazione, il Medio Oriente manca di confini letterali e quindi tende ad adattarsi con il tempo.

Qatar, Bahrein, Kuwait, Egitto, Israele, Arabia Saudita, Iraq, Giordania, Siria e Libano furono inizialmente gli unici paesi riconosciuti come Medio Oriente. Tuttavia, con il tempo, Emirati Arabi Uniti, Cipro, Yemen, Turchia, Oman, Palestina e Iran sono stati incorporati nella descrizione esistente del termine. Molte persone credevano che la regione avesse una caratteristica uniforme; una forma di stereotipo non vero perché l'area presenta paesi con caratteristiche e culture diversificate.

Per sottolineare questo, la regione ha molti gruppi etnici in cui la maggioranza sono azeri, curdi, turchi, arabi e persiani, mentre alcuni dei gruppi più piccoli sono tats, copti, beluci, zazas ecc. Una caratteristica eccezionale del Medio Oriente è la stragrande maggioranza della sua giovinezza. Serviceplan nella sua ricerca ha affermato che in quella regione vivono circa il 50% di giovani di età inferiore ai 25 anni. Inoltre, Deloitte ha osservato che le persone nate tra il 1981 e il 1996 (cioè i millennial) sono più ricche di quelle di mezza età e la loro tendenza all'acquisto è superiore a qualsiasi altra fascia di età. Sarai d'accordo sul fatto che la popolazione giovane e ricca è un fattore importante per fare affari in quella regione.

Approfondimento sul mercato del lusso in Medio Oriente

I consumatori in questa regione si trovano a patrocinare i prodotti di lusso. È interessante notare che Goldstein Research ha notato che il Medio Oriente si è classificato al decimo posto nel mondo quando si tratta di spendere in prodotti di lusso. Un fattore a sostegno di ciò è il fatto che la regione, dalla storia, è nota per il suo commercio e che determinano il successo e lo status quo di una persona in base alla quantità di beni materiali che possiede. Questa mentalità è ancora oggi molto in circolazione. Ad esempio, circa il 52% dei sauditi ritiene che il modo migliore per misurare il successo e i risultati sia attraverso il denaro e i materiali posseduti. Non c'è da stupirsi che vi sia un crescente interesse per l'acquisto di beni e prodotti di lusso nella regione.

È comune vedere gli accessori e gli abiti firmati come i prodotti concentrati nel loro mercato del lusso e questo sembra piuttosto promettente. Altri prodotti che sono anche ampiamente in vendita sono i prodotti di bellezza. Opportunamente, Eyes of Riyadh nel dicembre 2018 ha affermato che il Medio Oriente si è classificato al 1 ° posto tra gli altri al mondo per quanto riguarda la spesa in moda e prodotti di bellezza.

Senza titolo 2 3

Fattori da considerare prima di avventurarsi nel mercato del Medio Oriente

  1. Legami culturali: se hai intenzione di localizzare i tuoi prodotti e servizi in questa regione, ci sono alcune pratiche culturali comuni di cui dovresti essere ben consapevole. Uno di questi sono i legami familiari, un legame culturale che è visto come valore nella regione. Le persone nella regione apprezzano le relazioni familiari strette, significative, leali e rispettose. Questo è il motivo per cui molti proprietari di aziende sottoscrivono l'uso del tema relativo alla famiglia nella loro pubblicità per indicare il loro interesse per i legami familiari. 

Un altro è essere ospitali. I residenti di questa regione tengono in grande considerazione l'ospitalità reciproca e verso gli ospiti. Questo atto è riconducibile al momento in cui i viaggiatori sono accolti e ospitati nella regione indietro nella storia.

L'altra pratica culturale che è prominente tra le persone in Medio Oriente sono i colloqui orali. I clienti in questa regione tendono a patrocinare qualcuno che fa pubblicità oralmente (con parole pronunciate) piuttosto che attraverso pubblicità esterna come l'uso di cartelloni pubblicitari.

Queste pratiche culturali hanno permesso agli abitanti della regione di fidarsi l'uno dell'altro e di avere stretti rapporti tra loro, sebbene la cultura occidentale stia cercando di insinuarsi.

Qualcosa di affascinante in questa regione è che attualmente stanno assistendo a un aumento del numero di utenti di tecnologie e Internet. Ciò ha reso facile per loro connettersi con il mondo esterno. Questo è un fattore della cultura del mondo occidentale.

Senza titolo 3 2

La velocità e la facilità d'uso di Internet ha portato all'uso dell'e-commerce nella regione. Inoltre, i social media aiutano a influenzare la cultura. Normalmente, le persone di quella regione sono in qualche modo riservate ma con l'uso dei social media sono diventate più espressive.

  • Credenze religiose: sebbene il popolo di Israele pratichi la religione ebraica, la maggior parte delle persone in quel Medio Oriente professa l'Islam. Questo non vuol dire che non siano presenti altri gruppi religiosi ma che siano minuziosamente rappresentati. La parte del Medio Oriente dominata dall'Islam vede la propria religione come uno stile di vita. Cioè, lo vedono come identità ed eredità. Quindi, avrà un livello di influenza sul mercato nell'area. Se riduci al minimo l'effetto della religione in questa regione, la tua localizzazione potrebbe risentirne. Se non sei sensibile alle loro credenze religiose, potresti scoprire che il marchio diventa offensivo per loro. Quando presti molta attenzione alle loro attività religiose, avrai successo con il tuo marchio. Prendiamo ad esempio durante il Ramadan, il mese di digiuno dei musulmani, molti marchi sfruttano questa opportunità per entrare in contatto con il pubblico musulmano. Un tipico esempio di tale marchio è McDonalds . Inoltre, durante questo periodo, i musulmani sfruttano l'opportunità di connettersi con altri sui social media, aumentando così il loro uso attivo dei social media.
Senza titolo 4 2

Bisogna essere aggiornati e al corrente dei cambiamenti in ciò che è religiosamente accettato. Ad esempio, c'è stato un periodo in cui la celebrazione di San Valentino non era accettata in Arabia Saudita. Tuttavia, questo divieto è stato revocato dopo alcune volte.

  • Uso della lingua: le lingue che ha la maggior parte delle persone che le parlano sono circa cinque. Di solito abbiamo persone che parlano arabo, berbero, persiano, curdo e turco. Sebbene sia possibile che la stessa lingua sia parlata in paesi diversi all'interno di quella regione, tuttavia esistono variazioni di tali lingue. Inoltre, oltre alle principali lingue parlate, esistono lingue peculiari di determinate località. Ad esempio, la Tunisia utilizza principalmente nessuna delle cinque lingue elencate ma il francese come mezzo di comunicazione. Quindi, quando si localizza in questa regione, fattori come questi dovrebbero essere presi in considerazione.
Senza titolo 5 1

E ancora, alcune lingue si scrivono da destra a sinistra. Tali lingue sono l'ebraico, il persiano e l'arabo. Pertanto, per localizzare il tuo sito web in tale regione, dovresti utilizzare una soluzione di traduzione efficace, come ConveyThis , che supporti le lingue scritte da destra a sinistra. Marchi di tutto il mondo, compresi quelli della regione del Medio Oriente, stanno ora utilizzando i servizi di ConveyThis per la sua facilità d'uso e molte funzionalità interessanti.

  • Orientamento Legale/Diritto:
Senza titolo 6 1

La legge in Medio Oriente dovrebbe essere presa in considerazione quando si pensa agli affari nell'area. Alcuni paesi, non tutti, nella regione mantengono la legge della Sharia . Tuttavia, quando localizzi i tuoi prodotti in aree come Arabia Saudita, Egitto, Iraq, Pakistan, Iran ed Emirati Arabi Uniti che utilizzano la legge della Sharia, devi stare molto attento a ciò che verrà venduto o pubblicizzato. La legge, ad esempio, disapprova l'omicidio, l'omosessualità, lo stupro, l'adulterio, il tradimento, il travestimento ecc.

La legge della sharia non è per spaventare nessuno, ma per allertare le imprese su dove prestare attenzione quando si localizzano le proprie attività. Se il loro percorso viene attentamente studiato e seguito, il tuo brand può godere del mercato della zona.

Conclusione

Da tutto ciò che è stato discusso sopra, non c'è dubbio che il Medio Oriente sia un terreno fertile per le imprese. Tuttavia, tutti i fattori e gli elementi menzionati in questi articoli meritano un'attenta considerazione quando si cerca di localizzare nella regione.

Si noti che il Medio Oriente è dinamico e alcune cose sulla regione tendono a cambiare nel tempo. Questo è il motivo per cui dovresti prestare attenzione a ciò che sta accadendo lì intorno ed essere al corrente di ciò che sta cambiando a che ora.

Assicurati che i tuoi prodotti parlino ai tuoi consumatori e potenziali clienti nella lingua e nella cultura che amano. Sebbene localizzare i tuoi prodotti e servizi possa sembrare scoraggiante, soluzioni di localizzazione come ConveyThis sono affidabili e possono gestirle tutte con facilità. ConveyThis supporta una varietà di lingue, comprese quelle utilizzate nella regione. Puoi provare queste promettenti funzionalità provando le ConveyThis offerte gratuite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati*