In 10 anni aiutiamo le aziende a raggiungere i loro obiettivi finanziari e di branding. Onum è un'agenzia SEO basata sui valori dedicata.

CONTATTI
Servizio di traduzione di siti web

Una guida all'e-commerce internazionale per vendere a livello globale

Ci sono innumerevoli vantaggi nel vendere i tuoi prodotti online, specialmente quando il tuo prodotto diventa internazionale. Questo stile di business globale ti offre un'opportunità eccezionale per la tua attività di prosperare in modo esponenziale.

Sebbene tu possa essere preoccupato che Internet sia un attore importante nella vendita a livello globale, dovresti essere ben consapevole che recentemente sempre più persone stanno usando Internet. In effetti, oltre 4,5 miliardi di persone utilizzano Internet in tutto il mondo.

Potresti aver "esaurito" il tuo mercato locale, alla ricerca di opportunità per esplorare un mercato internazionale o valutare le opzioni disponibili per magnetizzare più consumatori online prima di erigere una struttura fisica nella località straniera. Invece di sedersi a contemplare, ora è il momento di agire.

Dovresti trovare un modo per ottenere una quota nel mercato globale dell'e-commerce in continua crescita. Per fare questo, dovrebbe essere applicata la strategia di marketing internazionale. Ecco perché è necessario di più per avviare un'espansione in un mercato estero per avere successo.

Se vuoi iniziare, consulta la guida dettagliata su come espandere a livello globale l'e-commerce. È molto importante ricordare che un approccio diverso per i diversi mercati dovrebbe essere la decisione a livello di mercato internazionale. Le cose che possono aiutarti sono:

1. Lasciate che un'ampia ricerca di mercato e di prodotto sia il lavoro di base della vostra attività.

Individua il mercato che desideri: non hai bisogno di un'analisi e di una consulenza appariscenti o costose all'inizio. Devi confrontare i tuoi dati con il mercato di tua scelta individuando una determinata posizione in cui puoi ottenere molti acquirenti con tassi di conversione e il cui valore dell'ordine è superiore alla media.

Effettua ricerche online approfondite: individuando il mercato desiderato, inizia a sviluppare le tue strategie effettuando ricerche approfondite online. Con l'aiuto delle tendenze di Google, puoi percepire ciò che i potenziali clienti nella località di tua scelta sono interessati attraverso le loro ricerche su Google. Ciò ti consentirà di trovare temi adatti e di familiarizzare con le parole chiave di ricerca delle tendenze di Google. Inoltre, sarai in grado di valutare quanto e quanto bene determinati prodotti, probabilmente correlati, sono ricercati dai tuoi potenziali clienti.

Un'altra cosa da tenere d'occhio sono i tuoi concorrenti che stanno già offrendo i tuoi prodotti o prodotti simili. Cercali e vedi cosa stanno facendo di giusto e sbagliato, quindi valuta i tuoi prodotti e servizi per bilanciare le scappatoie.

Impiegare strumenti software: poiché la parola sta diventando sempre più tecnologica, molte piattaforme online e strumenti sofisticati che sono semplici ed economici sono ora disponibili per chiunque. Il software che può aiutare i venditori ad acquisire informazioni sui mercati è ampiamente disponibile. Possono aiutarti a scrutare qualsiasi concorrenza, potenziali guadagni, mercato di destinazione e aiutarti ad apportare le modifiche necessarie nei mercati dell'e-commerce.

Sarai in grado di avere una solida selezione di mercato basata sui dati trovati e sarai in grado di predeterminare quale servizio o prodotto sarà più venduto in una località straniera.

2. Preparare la strategia aziendale, le operazioni commerciali e le questioni legali

Scegli il posto giusto per il tuo mercato: dovresti chiederti "quale forma distribuzione dei miei prodotti prendere? "Che ne dici di avere un negozio online in esecuzione?" "Il mio negozio online Shopify basato?" Rispondere a queste domande ti aiuterà trova il posto giusto per il tuo mercato. Ognuna delle domande può essere avvicinata Unicamente. Questi saranno menzionati più avanti.

Più responsabilità: maggiore è l'espansione della tua attività, maggiori sono le responsabilità. Controlla tu stesso se solo puoi gestire tutte le attività relative alla tua attività o avrai bisogno di una mano. E ricorda che le mani aggiuntive richiedono spazio aggiuntivo e impegni finanziari.

Potresti voler utilizzare i servizi di società di outsourcing a questo proposito.

Bilanci e classifica finanziaria:

Valuta le tue capacità quando si tratta di finanze e imposta un budget adeguato alla tua taglia. Puoi avere un budget separato per i mercati locali e internazionali.

Questioni legali:

Ulteriori informazioni sui termini e le condizioni legali della località target. Questioni legali vincolanti cambio valuta, servizi doganali, dazi e tasse di diverse località, specialmente quando vendi online a livello internazionale. Una valutazione più attenta delle questioni legali implica essere informati sulla politica di protezione dei dati, sui piani tariffari, sulla polizza assicurativa, sullo scambio monetario e sulle opzioni di pagamento disponibili per un luogo specifico.

Ad esempio, PayPal ha sospeso la ricezione dei pagamenti per i titolari di account in alcuni paesi. Un esempio di tale paese è la Nigeria. Se ti capita di avere la tua attività in tale paese e desideri andare a livello globale, potresti non mettere PayPal come gateway per le soluzioni di pagamento.

Gestione della spedizione, dei resi e dei servizi di assistenza clienti:

Un compito importante quando si tratta di vendere a livello globale è prendersi cura delle esigenze dei propri clienti. Comprende, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, la risposta alle richieste, la gestione delle spedizioni e della spedizione e la concessione del periodo di grazia del cliente per restituire i prodotti quando non sono soddisfatti.

Le aspettative di consegna dovrebbero essere semplici e ben definite. Dovresti avere una politica di restituzione abbastanza standard. Puoi scegliere tra la sostituzione dei prodotti e il rimborso del denaro del cliente. Sarà saggio impostare un limite di periodo per la restituzione dei prodotti e valutare i costi che verranno accumulati nel processo di rifornimento e riconsegna dei prodotti.

Inoltre, il tuo servizio di assistenza clienti dovrebbe ricevere una buona considerazione. Offrirete un servizio di assistenza clienti 24 ore su 24, 7 giorni su 7? O si baserà sull'orario di lavoro e sul giorno lavorativo del luogo? In che lingua verrà fornita l'assistenza clienti? È necessario rispondere a queste domande quando si pianifica il supporto del servizio clienti.

3. Esplora il mercato

Amazon:

Se stai pensando di vendere i tuoi prodotti su Amazon a livello internazionale, scoprirai in seguito che non è una cosa complessa. Ecco i pochi passaggi che possono guidarti per iniziare a vendere a livello internazionale su Amazon:

  • Fai scoperte personali. Quindi decidi il prodotto e per quale posizione di mercato su Amazon venderai.
  • Conferma e ristruttura le tue analisi utilizzando lo strumento Amazon .
  • Effettua una registrazione del venditore Amazon, quindi fai un elenco dei tuoi prodotti.
  • Scegli se desideri utilizzare il metodo Logistica di Amazon o Logistica per commerciante.

È tutto! Sei bravo ad andare.

eBay:

Se non desideri utilizzare Amazon, puoi scegliere eBay come mezzo alternativo di vendita a livello globale. Per iniziare a vendere su eBay, di seguito trovi ciò che è necessario:

  • Avere un account eBay riconosciuto e autentico.
  • Assicurati di avere un account PayPal registrato.
  • Conferma e ristruttura le tue analisi utilizzando lo strumento di ricerca progettato per eBay.
  • Inserisci i tuoi prodotti nelle categorie di prodotti appropriate. Si prega di notare che ci sono alcune categorie che hanno le vendite internazionali come esenzione.
  • Impostare e consentire i servizi di spedizione in luoghi specifici per ogni elenco di prodotti.
  • Scegli la tua regione di fornitura.

Semplice vero? Questo è tutto.

Shopify:

Diverso le opzioni di menzione precedenti, avendo un mercato online internazionale utilizzando Shopify è un po' più di lavoro di altri. Tuttavia, uno dei motivi per cui dovresti provare Shopify è che ti consente di avere vendite di prodotti in un mercato mirato. Alcuni È difficile iniziare a utilizzare Shopify, ma è possibile provarlo seguendo la procedura descritta Sotto.

  • Creare un Shopify Account
  • Ottieni un sottodominio per la posizione internazionale dal tuo negozio esistente o ottieni un nuovo dominio.
  • Localizza il tuo nuovo dominio o sottodominio in termini di prezzi dei tuoi prodotti, valute disponibili, informazioni di contatto del venditore, fuso orario e così via. In questo modo, il tuo nuovo dominio verrà ottimizzato.
  • Cerca di ottenere la posizione delle persone che visitano la pagina e indirizzale al prodotto di loro scelta o ai prodotti appropriati utilizzando il reindirizzamento IP.
  • Nel tuo nuovo dominio o sottodominio, apporta una modifica per adattarla al Paese di destinazione nella console di ricerca di Google.

E questo è tutto. Puoi iniziare a vendere a livello globale.

Il tuo negozio online personale: poiché è tuo desiderio ottenere un'attenzione e un pubblico internazionale per il tuo mercato tramite il negozio online, la cosa successiva e importante da fare è localizzare la tua attività . Ciò significa che devi adattare la tua attività ai tuoi potenziali clienti immaginando ciò a cui saresti stato interessato se fossi stato tu a comprare. Questo ti aiuterà a offrire un'esperienza di acquisto soddisfacente e preziosa affinando il tuo negozio online per la posizione mirata nel mercato internazionale.

Sebbene questa guida sia una guida all'e-commerce internazionale per aiutarti a vendere a livello globale, vediamo brevemente alcuni passaggi per localizzare il tuo sito web di e-commerce. Questi sono:

  • Presenta e migliora l'esperienza di acquisto con più lingue.
  • Dichiara categoricamente che accetti ordini di acquisto da qualsiasi parte del mondo.
  • Lascia che i prezzi dei tuoi prodotti siano nella valuta che circola localmente.
  • Regola e crea uno standard per i tuoi prodotti utilizzando identificatori di prodotto. Ad esempio, puoi utilizzare la ricerca GTIN o Asinlab per convertire ISBN o altri codici del tuo inventario.
  • Fai sapere ai tuoi clienti che hai più di un'opzione di pagamento e seleziona quella che preferisci.
  • Avere un sito Web personalizzato per ciascuno dei mercati assicurandosi che ciascuno abbia un nome di dominio locale.
  • Assicurati di disporre di piani ben strutturati per la spedizione e i resi.
  • Preparare e fornire un adeguato servizio di assistenza clienti.

Ricorda che ci sono innumerevoli vantaggi nel vendere i tuoi prodotti online, soprattutto quando il tuo prodotto diventa internazionale. Ecco perché non dovresti perdere questi incredibili vantaggi. Inizia a vendere a livello globale oggi.

Autore

Kavita ramgahan

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *